«

»

Set 23

Corso di bondage – kinbaku: come legare il petto (Munenawa)

Gli esperti del giapponese, ovvero dell’arte kinbaku, hanno delle regole anche per legare il sottomesso. Una sorta di rituale, che cambia a seconda della parte del corpo. Di seguito, ecco spiegato come legare il petto.

 kinbaku ragazza giapponese bondage

Il si può definire il bondage giapponese, con i suoi rituali ben precisi e le sue movenze non causali. Per saperlo fare alla perfezione, bisogna imparare le basi. Tutto ruota intorno alla corda e ai nodi, quindi bisogna memorizzare molto bene la gestualità per dare piacere o dolore, e dirigere i giochi.

IL rituale del Munenawa è quello del legare la corda sul petto, cosa che peraltro significa in lingua giapponese.

Per dare il via a questo rituale, bisogna prendere una corda di 8 metri piegata a metà. Bisogna tenerla in mano dal punto in cui la corda forma la piega (viene chiamata doppino). Dopo aver eseguito questa procedura, bisogna mettersi alle spalle della persona da legare e farla passare sotto al seno per le donne, o appena sotto i pettorali per gli uomini.

A questo punto, sulla schiena, far passare la corda all’interno dell’occhiello formato dal doppino. Bisogna tirare nella direzione opposta affinché la corda si stringa. Ovviamente, non bisogna strattonare energicamente, perché si rischia di far male all’altra persona! Meglio non esagerare! Attenzione anche ai passaggi sulla schiena, specie se la persona è sdraiata: potrebbe battere sulla spina dorsale, quindi la delicatezza è d’obbligo, oltre che massima attenzione. Se la persona in questione percepisce fastidio lieve è un conto, ma se percepisce dolore anche dopo la pratica, meglio recarsi al Pronto Soccorso immediatamente.

Fare un secondo passaggio nella zona sotto il seno/pettorali, basta che sia più alto del precedente e facendo in modo di non incrociare la corda e sovrapporla al prossimo passaggio. Tornati sul retro, far passare la corda attraverso l’occhiello e cambiare direzione ancora una volta, facendo un passaggio sopra seno/pettorali.

Nella zona della schiena, passare la corda sotto all’occhiello del passaggio superiore e portare le corde sopra la spalla, avendo cura di passare sul lato opposto a quello da cui si proviene. Portare la corda davanti e farla scendere sul petto verso il basso, passando tra l’incavo del seno e sotto i passaggi orizzontali. Riportare la corda verso l’alto, farla girare una volta intorno alla corda che è posta sulla spalla e portarla sopra il passaggio orizzontale del seno, quello sopra, dirigendola verso la spalla libera. Ora, bisogna tirare leggermente la corda in modo da sollevare i passaggi sotto al seno. Uan volta sulla schiena, far passare la corda sotto alcuni passaggi orizzontali per far uscire da un occhiello dalla parte opposta.

Il rituale della legatura è terminato, quindi bisogna fissare i due capi della corda e bloccandoli con un nodo ben fatto, oppure, basta farla passare intorno ai vari passaggi e bloccandola inserendo i nodi tra le due corde in tensione.

Fonte: http://www.wired.it/

Foto: http://s215.photobucket.com/user/wowfirefly/media/Blog%20Images/IE10n05.jpg.html

1 ping

  1. Corso di kinbaku: come legare il bacino (Matanawa) | Foto e video sexy gratis - Sito Sexy

    […] Corso di bondage – kinbaku: come legare il petto (Munenawa) […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>