«

»

Ago 24

Perché gli uomini si toccano sempre il cazzo e le palle?

Ecco svelati i 10 motivi per cui gli uomini si toccano il cazzo e le palle in continuazione. Possono esserci dietro motivi seri, come un prurito intimo, oppure per abitudine.

 uomo si tocca il cazzo

I genitali maschili sono un mistero per le donne, non tanto per questioni anatomiche o pratiche, ma dal punto di vista psicologico e di abitudine. E’ una cosa normale che molti uomini tendono a toccarsi spesso le parti intime. Le donne usiamo toccarci la figa per masturbarci oppure per motivi di salute. Spesso infatti le donne soffrono di pruriti intimi o di secchezza eccessiva. Diverso il discorso per gli uomini. Cosmopolitan ha provato ad elencare le ragioni per cui gli uomini si toccano spesso il cazzo.

La prima ragione per cui un uomo si tocca in continuazione sottocoperta è per via del sudore. Lì è carne “lenta”, che fa alzare la temperatura e che rende bagnata la parte a causa del sudore. Purtroppo non sempre si ha a disposizione un bagno per lavarsi, quindi la soluzione più efficace e veloce è quella di grattarsi e toccarsi.

Seconda ragione: i peli. Si sa che il maschio ha peli da tutte le parti, specialmente lì. Di sicuro sono pochi i maschi che scelgono di estirparli, anche perché è una parte molto delicata, inoltre, la lunghezza della peluria comporta pure qualche disagio. Un esempio? Quando si impigliano nella cerniera lampo, provocando dolore. Ovviamente, per districarsi devono toccarsi.

Terza causa, molto dolorosa: i testicoli che danno fastidio quando ci si siede!!

La quarta ragione per cui i maschi si toccano è data dalle dimensioni variabili del membro. Lì scatta la pressione psicologica: l’uomo si tocca per cercare di rigonfiarlo. Capita inoltre che i genitali si appiccichino alle gambe e l’attrito provoca fastidio, oppure, proprio come i seni per le donne, i possono avere delle dimensioni diverse, e per equilibrare il tutto i maschietti devono distribuire il peso, oppure possono aggrovigliarsi (provocando dolore atroce), o si attaccano alle mutande.

I maschi, poi, sanno che comunque le loro parti intime sono veramente brutte rispetto a quelle femminili, quindi si toccano per il nervoso.

Ultima ragione: ricevere un colpo proprio nelle parti basse. Inutile dire che per un uomo è peggio che morire.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>