«

»

Gen 26

Mia moglie si fa sfondare da uno sconosciuto

Il cornuto e la moglie scopata da uno sconosciuto – racconto sexy

moglie scopata da sconosciuto gif erotica

Mi chiamo Marco ed ho 38 anni, da circa sei sono sposato con Giovanna, 34 anni, una donna bellissima di cui mi sono innamorato quando ero ancora ventenne e da quel momento non ci siamo più lasciati.

Le sono sempre stato molto fedele, non ho mai desiderato un’altra donna, nonostante, dopo la nascita di nostro figlio, lei abbia iniziato a voler fare meno sesso, il più delle volte dovevo essere io ad avvicinarmi e spesso non mi concedeva più di un pompino o una sega.

Ma non mi importava molto, ne ero innamorato e mi andava bene così, nonostante a volte facessi davvero fatica a resistergli, per via delle sue forme attraenti e sensuali che non amava mostrare al pubblico, per questo motivo si vestiva sempre in modo succinto e a me la cosa non dispiaceva affatto.

Ultimamente tornava a casa sempre più tardi da lavoro, alle mie domande rispondeva dicendo che il capo l’aveva trattenuta per lavoro extra o che c’erano stati dei problemi, io non le credevo molto ma lasciavo correre.

Un sabato mattina mi lasciò la piccola dicendo che doveva andare a trovare una sua zia fuori città che non stava benissimo, ritornò dopo 5 ore e quando le chiesi il perché di tutto quel tempo diede la colpa al traffico.

Iniziò ad andare a trovare questa sua zia ogni settimana ed ogni volta sembrava trovare una scusa per giustificare il suo ritardo, così una mattina lasciai la bambina a mia madre e la seguii.

La vidi fermarsi ad un bar, un uomo le si avvicinò la baciò con passione e le toccò il culo, lei non sembrò opporsi, le persone intorno l’ ignoravano del tutto.

Salirono in auto e dopo dieci minuti si fermarono in una sorta di boschetto, si stesero a terra e iniziarono a baciarsi e svestirsi, io mi nascosi dietro ad un albero per vedere meglio cosa accadeva.

Vidi l’uomo leccare la fica di mia moglie, gliela teneva aperta con le mani e passava la lingua sul clitoride, lei si aggrappava ai suoi capelli e gemeva dal piacere, chiudeva gli occhi, si dimenava. Dopo poco, l’uomo la costrinse a farsi fare un pompino, se lo mise tutto in bocca e succhiò, leccò, assaporò i suoi liquidi. Sembrava che non desiderasse fare altro, si mise la cappella sulle labbra e la leccò con la punta delle lingua, poi prese il cazzo tutto in bocca, lo tenne per qualche secondo e lo lasciò.

L’uomo sembrava molto eccitato e pronto, mia moglie si alzò da terra e si mise a novanta gradi, allargò bene le gambe, lui la penetrò nel culo entrando con il suo grosso cazzo con estrema facilità. Probabilmente l’avevano fatto un sacco di volte.

La vedevo godere come non faceva con me da diverso tempo, sembrava una cagna in calore, chiedeva di essere scopata più forte e più affondo e l’uomo le obbediva.

Guardando quella scena provavo rabbia, gelosia ma anche grande eccitazione, potevo fare qualcosa, avvicinarmi e fare una scenata ma qualcosa mi bloccò, forse la paura che dopo aver scoperto tutto, lei potesse lasciarmi o forse il fatto che il mio cazzo era duro e morivo dalla voglia di farmi una sega.

Mi toccai mentre vidi quell’uomo fottere mia moglie davanti e poi nuovamente dietro, ci mise poco a raggiungere l’orgasmo e a riempirla del suo sperma. A quel punto venni anche io, baciandomi le mani.

Si baciarono, pensavo fosse finita li ed invece mia moglie, desiderosa di cazzo, si mise in ginocchio e iniziò nuovamente a fargli un pompino, lui cercò di mandarla via ma lei insistette e dopo cinque minuti di lavoro di bocca, il suo uccello era di nuovo pronto per fotterla.

Decisi di far finta di nulla e da quel momento ogni volta che lei andava via con una scusa, io la seguivo e mi godevo lo spettacolo, facendomi seghe stupende. La sera a casa iniziai a chiederle più spesso di farmi pompini, avevo capito che li amava ed infatti iniziai a ricevere meno rifiuti.

1 comment

  1. Dante

    Io sono andato oltre! Dopo avere scoperto che mi cornificava le ho detto che poteva farlo anche in casa e lei ha accettato. Da una decina d’anni sono cornuto e felice e lei ha avuto una lunga serie di amanti.
    Ora, da un po’ di tempo, ha un bull negro con un cazzo straordinario e non lo molla assolutamente tanto la fa godere.
    Lui l’ha fatta diventare ancora più porca, la porta a ballare senza intimo e con miniabiti incredibili, l’ha fatta depilare ma, soprattutto, le fa far anche delle orge con i suoi amici (fino a sei, una notte). Lei per lui fa tutto. Però durante le orge lei si diverte e non poco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>