«

»

Ott 12

Provano la Red Pill: ricoverati

Hanno voluto trascorrere una serata diversa, sperimentando la droga chiamata Red Pills, che promette libido stratosferica. Due giovani sono stati ricoverati per intossicazione.

sesso red pill

Ogni momento è buono per scopare, pure con l’aiuto di gadget o sostanze quali il Viagra. Ma una coppia ha decisamente esagerato e ha trasformato quello che doveva essere un focoso incontro sessuale in un ricovero immediato all’ospedale.

I giovani amanti, la donna 32 e l’uomo 30, hanno voluto provare un nuovo tipo di stupefacente, una droga ancora sconosciuta qui in Italia (per fortuna) ma in Inghilterra invece è conosciutissima. La Red Pills promette di elevare le sensazioni, di favorire la libido, e di conseguenza…fare le scopate più belle della propria vita.

L’obiettivo dei due, infatti, era proprio questo: una mattinata di sesso sfrenato grazie a questo picco aiuto rosso. La Red Pill (o Pillola Rossa) sarebbe adatta sia per l’uomo che per la donna, quindi hanno deciso di prenderne una ciascuno. Peccato che nulla è andato come previsto Forse il mix tra Red Pills, cocaina ed eroina non è stata uan buona idea. Entrambi si sono sentiti male: hanno iniziato ad accusare capogiri, poi sono arrivate le nausee e il malessere.

Di sicuro non sono riusciti a trombare, anzi: Più il tempo passava, più il malessere peggiorava. Dopo questo, la chiamata al 118, poi l’arrivo in ambulanza all’ospedale e la diagnosi: intossicazione da sostanze stupefacenti.

La persona più grave è apparsa subito la ragazza, la quale è stata immediatamente ricoverata in un reparto specifico dopo essere stata sottoposta a delle terapie disintossicanti. Il ragazzo è apparso meno grave: dopo le prime cure e qualche giorno di degenza, verrà presto dimesso.

Degli esperti specializzati analizzeranno il prodotto, ma i due sono stati segnalati e sanzionati dalla Polizia per possesso di droga. Il ragazzo ha ammesso inoltre che è stato lui ad acquistare la droga, durante un viaggio nel Regno Unito, e che sia lui che la sua ragazza le hanno assunte insieme ad altri stupefacenti.

Fonte: http://gazzettadimodena.gelocal.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>