«

»

Nov 20

Scene porno censurate e rese come vignette di cartoni animati

Account Twitter PornEdits mostra le foto di scene di sesso censurate e coperte da disegni buffi. Ecco alcuni esempi
sesso censurato con disegni - edits porno 24

Cazzi che diventano joystick, gelati, spade, bottiglie. Le foto tratte da scene porno di un film diventano in questo modo foto innocenti, scherzose, non erotiche, perchè appunto mascherate da disegni. In altre parole, fotoshoppate in modo tale da creare un collage, una sovrapposizione: sopra, visibile, un disegnino innocente; sotto, mascherato, i genitali.

Alla fine vengono fuori delle immagini così soft e normali che persino un bimbo potrebbe guardarle senza scandalizzarsi o immaginare minimamente di cosa si tratti.

Di questi ritocchi al photoshop per censurare e rendere delle scene di sesso ne abbiamo parlato più volte in questo Sito Sexy, basta seguire il tag ‘porno censurato‘ questi link:

http://www.sitosexy.org/1377/ex-porno-censurato-e-mascherato-da-disegni-dopo-i-video-ecco-le-foto/

http://www.sitosexy.org/9275/foto-porno-innocenti-immagini-sesso-coperte-per-farle-vedere-a-tutti-50-foto/

http://www.sitosexy.org/9998/porno-censurato-i-fotomontaggi-di-scene-hard-coperte-da-disegni/

 

Oggi ritorniamo a parlare di queste vere e proprie opere artistiche, in cui i ‘censori’ utilizzano la propria fantasia per cercare di camuffare al meglio pompini, inculate, sborrate e gangbang, perchè abbiamo scoperto un account Twitter che raccoglie e twitta queste foto.

Si tratta di Porn Edits, che potete raggiungere all’url https://twitter.com/PornEdits. Come sottolinea il nome, si tratta appunto di Edits (cioè modifiche) a scene hard.

Qui sotto potete vedere nuove e inedite foto di questo particolare genere, ovvero l’ex porno censurato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>